34. da zia Lucietta

Sorbetto artigianale al limone - 100% Sabrina

La casa di zia Lucietta

In questa casa vissero i coniugi Gigino e Lucietta.

Gigino era nato a Ponza nel 1919 e Lucietta nel 1922.

Arrivarono ad Arbatax con le loro famiglie ponzesi per la pesca delle aragoste.

Gigino era figlio di Antonio Aversano ed aveva 9 anni; Lucietta ne aveva 7, era figlia di Silverio Calisi e sorella di Cilormo il guaritore.

Gigino e Lucietta si innamorarono. Decisero di sposarsi ma la ragazza era minorenne: aveva 19 anni e per poterlo fare ne occorrevano 21 per la legge di allora.

Le nozze vennero celebrate in municipio l'8 Aprile del 1943. Silverio prestò gli anni alla figlia per il raggiungimento della maggiore età.

Il matrimonio religioso fu poi celebrato di nascosto nella chiesa di Nostra Signora di Adamo ad Arbatax alle 5 del mattino per il gravissimo lutto che li aveva colpiti.

Infatti Silverio e Graziano Calisi caddero vittime inermi del bombardamento del porto avvenuto avvenuto il 23 Aprile.

Fu un dolore immenso ma la vita continuava.

Bisognava pescare, lavorare per poter mangiare.

Dall'unione di Gigino e Lucietta nacquero Maria, Linuccia, Silverio ed Umberto.

Lucietta aveva dei doni naturali e si dice che fosse una guaritrice: nella sua famiglia non era di certo una novità.

Una donna intelligente, spiritosa, ironica e pratica, Lucietta

La ricorderemo sempre con affetto e nostalgia.

clicca su "Apri in Google Maps" sotto la mappa per farti guidare dallo smartphone